RICERCA PERDITE SU SERBATOI / CISTERNE / IMPIANTI

Cisterna trasportabile Gas Liquido

La CNDFORMENTI è specializzata nella ricerca perdite sia su singoli componenti o impianti completi, nuovi o eserciti.

 Il nostro servizio si rivolge alle aziende che costruiscono serbatoi di stoccaggio per gas Criogenici o cisterne trasportabili per gas medicali / o criogenici quali Azoto liquido o Ossigeno Liquido, la ricerca di perdite sui serbatoi orizzontali, verticali e trasportabili viene eseguita c/o le sedi clienti o in loro cantieri in Italia e all’estero.

Nostri clienti sono società leader del settore nella produzione di gas liquidi, che richiedono i servizi di ricerca perdite a volte a seguito di anomalie nella produzione, molto spesso la richiesta dei nostri servizi ha lo scopo di migliorare la resa degli impianti.

 

 

Cool Box

Adottando il metodo in pressione e l’utilizzo di spettrometro di massa, particolari risultati positivi sono ottenuti su impianti di frazionamento aria con un evidente miglioramento della produzione dei gas ricavabili.

La ricerca di perdite in un impianto, raggiunge una sensibilità molto elevata quando viene utilizzato l’Elio (He) come gas tracciante ed è possibile eseguire dei test con modalità in Vuoto.

Utilizzando questa tecnica in modo singolo o combinato con altre specifiche attrezzature per le ricerche non distruttive è possibile localizzare in maniera estremamente precisa i punti di perdita.

 

 

 

Ricerca perdite su serbatoio verticale

Lo spettrometro di massa provvisto di specifico sniffer, permette di rilevare perdite molto piccole (nell’ordine di 10E-5/10E-6 mbar*l/s) aumentando le percentuali di successo durante un’indagine su componenti in pressione.

Quando è possibile utilizzare la tecnica in vuoto la risoluzione di esame aumenta notevolmente, questo permette di avere una sensibilità di esame inferiore a 10E-6 mbar*l/s che in alcuni casi si spinge fino a 10-10 / 10-11 mbar*l/s.

Si eseguono ricerche e collaudi su progetti sperimentali, impianti di produzione, e serbatoi di stoccaggio (quando richiesto) se possibile anche durante il servizio degli stessi senza interrompere la produzione o il servizio, questo permette in molti casi un notevole risparmio per la committente.

Su serbatoi di stoccaggio cryo per Gas liquidi è possibile eseguire la ricerca perdite senza interrompere il servizio solo per la ricerca dall’esterno, per la verifica interna è necessario svuotare e portare il serbatoio a temperatura ambiente.

 

 

 

VACUUM BOX

vacuum box

vacuum box

Lo scopo della tecnica con l’ausilio di vacuum box nell’ambito del bubble test è evidenziare e permettere la localizzazione di perdite su componenti che non possono essere direttamente pressurizzati od evacuati.

Componenti quali lamiere, fondi di serbatoi di stoccaggio a cielo aperto, serbatoi o componenti non presurizzabili o evacuabili, possono essere testati con questo metodo.

Questo metodo consiste nell’applicare una soluzione saponosa su un’area da controllare, di seguito creando un limitato differenziale di pressione tra la vacuum box e il componente in esame rilevare e registrare eventuali formazione di bolle.

L’eventuale presenza di una perdita comporta la formazione di bolle in quanto vi è un passaggio di aria tra le due superfici

Vari tipi Vacuum Box

Le vacuum box o (scatole da vuoto) possono essere realizzate in svariate forme e grandezze così da permettere il controllo su molteplici punti dei componenti da esaminare.

Il materiare di costruzione delle Vacuum Box può essere metallo per la struttura portante con finestre trasparenti, oppure con struttura completamente trasparente se realizzate in Plexiglass, le guarnizioni di tenuta hanno la caratteristica di garantire un perfetto accopiamento con il profilo della zona in esame, questo sia che si tratti di un superficie liscia o con saldatura.

Le scatole del vuoto sono consigliate con un range di uso di 20 in Hg (10 psi / 0,7 bar) [raccomandato per serbatoi in servizio] o 10 in Hg (5 psi / 0,4 bar) [consigliato per i nuovi serbatoi], questo permette di lavorare con elevata sicurezza per il componente in esame.

La perfetta visione della formazione di bolle è garantita da un sistema di illuminazione da 100 LUX.